So quasi tutto di lei, ma non la conosco. Benvenuti nel magico mondo di Facebook

Condividi questo contenuto su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ogni tanto vengo chiamato a tenere dei corsi sui social media, rivolti soprattutto ad aspiranti imprenditori. E nel prossimo – tempo permettendo – farò un piccolo esperimento. Prenderò uno dei nomi degli iscritti e farò una ricerca su di lui/lei, cercando di scoprire più cose possibile sulla sua vita. Poi entrerò in classe e – copiando quanto fatto dalle Iene in questo servizio – inizierò ad elencare tutto come se lo/la conoscessi. L’effetto sorpresa è assicurato. Perché nessuno immagina di aver sparso tante tracce del proprio privato su internet.

Per dimostrarvelo ho deciso di fare un piccolo esperimento: ho scelto un nome femminile a caso e il cognome italiano più diffuso. Ho preso il primo utente della lista proposta da Facebook. E ho cercato di cogliere più informazioni possibile. Ebbene. Sulla mia nuova “amica”, solo attraverso ciò che ha reso pubblico, ho scoperto molte cose.

La nostra “Anonima” frequenta un liceo della città (le medie invece le ha fatte dalle suore; fonte: MI PIACE), ma non è proprio una studentessa modello (a settembre si vanta di essere stata ammessa alla classe successiva; fonte: BACHECA). E’ iscritta a Facebook dal 2009, si dichiara single e ha una sorella (fonte: INFORMAZIONI). Il suo segno zodiacale è lo Scorpione (il compleanno non è pubblico, i messaggi d’auguri in bacheca sì, fonte: BACHECA). Ha i capelli castani chiari lunghi, è piuttosto magra e di reggiseno porta una seconda scarsa (fonte: FOTO). Nel tempo libero frequenta con regolarità alcuni dei locali più noti della città (Circus e Dlq; fonte: FOTO) e possiede un Blackberry (fonte: BACHECA, la marca del cellulare compare in alcuni aggiornamenti). Ha oltre 900 foto pubbliche e nei vari post della bacheca è taggata almeno con 20 persone di cui ovviamente potrei elencarvi nome e cognome (anche l’elenco di tutti i suoi contatti di Facebook è pubblico). Tre mesi fa è stata a Verona con alcune amiche, lo scorso anno invece è stata in Liguria con un’amica per un festival di danza (luglio) e poi, ad agosto, a Riccione (fonte: FOTO e LUOGHI). Non ama molto leggere, mentre i suoi cantanti preferiti sono Rihanna e tal Tayla Crotty, un’australiana di cui (confesso) ignoravo perfino l’esistenza. Questo è il risultato di cinque minuti di ricerca che potrebbe fare chiunque.

Non la conosco. Ma, perdendoci un po’ di tempo (e quando verrà introdotto Facebook Graph Search diventerà ancora più facile), potrei presentarmi da lei e raccontarle metà della sua vita. Ora inquietatevi pure.

Ps Dimenticavo: se vi riconoscete nel pezzo avete vinto una copia del mio libro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *