Sei buoni motivi per passare agli ebook

Condividi questo contenuto su:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Gli ebook reader si basano su una tecnologia chiamata e-ink: gli schermi non sono retroilluminati, dunque non affaticano la vista e – a differenza di pc e tablet – si possono leggere anche alla luce del sole. La batteria dei più diffusi device dura fino a un mese e in stand-by gli apparecchi non consumano energia. Tutto bellissimo, ma il caro vecchio libro di carta si legge già alla luce del sole e la “carica” dura all’infinito.

 

Perché dunque mollare la carta e passare agli ebook? Eccovi sei buoni motivi.

 

1) Perché in vacanza si possono portare migliaia di libri senza occupare spazio in valigia.

2) Perché chi ha una casa piccola ha risolto il problema dello spazio.

3) Perché si può leggere molto e gratis: in rete ci sono migliaia di ebook gratuiti e (anche se non si dovrebbe dire) i siti peer to peer offrono qualsiasi titolo.

4) Perché chi ha problemi di vista può ingrandire a piacimento il carattere.

5) Perché per avere un nuovo libro non è più necessario uscire di casa.

6) Perché è possibile fare ricerche nel testo per parole chiave e consultare un dizionario in diretta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *